Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

No description
by

Mattia Rossi

on 23 April 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

La Rivoluzione Industriale
Perché proprio in Inghilterra?
la rivoluzione industriale scoppia in Inghilterra per una serie di fattori:
è una monarchia costituzionale;
ha ricchezza di ferro e carbone (macchina a vapore);
importa cotone (produzione tessile);
crescita demografica;
emanate leggi sulle recinzioni;
commercio triangolare.
I campi chiusi
Con le leggi sulle recinzioni le proprietà comuni vengono acquistate dai borghesi inglesi: questo comporta un aumento della resa dei campi e lo spostamento dei meno abbienti nelle città (urbanizzazione).
La macchina a vapore
le conoscenza scientifiche e tecniche del periodo portano all' invenzione della macchina a vapore (James Watt 1769) che consente di sfruttare l'energia chimica del carbone.
Caratteristica fondamentale della macchina a vapore è la versatilità in quanto viene utilizzata:
nelle attività minerarie;
nell'agricoltura;
nei trasporti (ferrovia e battello a vapore);
nell'industria (fabbriche situate nelle città).
La condizione operaia
Drammatica è la condizione degli operai nelle fabbriche:
la giornata lavorativa è massacrante(16-18 ore);
l'operaio diventa strumento della macchina, la quale detta i ritmi di lavoro;
viene impiegata manodopera femminile e minorile.
Che cos'è la rivoluzione industriale?
Inizialmente consiste nel passaggio dal sistema di produzione artigianale a quello industriale: la figura fondamentale dell'artigiano si divide in operaio e padrone
La Rivoluzione Industriale scoppia in Inghilterra intorno al 1770 ed è la terza delle rivoluzioni che concretizzano le idee dell' Illuminismo
Il Luddismo
L'introduzione delle macchine causa la scomparsa di antichi mestieri e la riduzione della manodopoera, e ciò porta gli operai ad attuare una rivolta che si concretizza con la distruzione delle macchine: la protesta prende il nome di Luddismo.
La rivoluzione agricola
Tra il 1800 e il 1850 si assiste ad un incremento della produzione agricola grazie a:
la liberazione dei contadini da ogni vincolo feudale;
l'affermazione di nuove tecniche di coltivazione;
l'introduzione di concimi artificiali;
l'utilizzo delle macchine agricole.
LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE
Full transcript