Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

MO.S.E. di Venezia

No description
by

Matteo Dal Borgo

on 16 February 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of MO.S.E. di Venezia

Per semplificare l'immaginazione
Arriva l'acqua! Il modello è pronto!
Come funziona?
Il nostro progetto: un MO.S.E. in miniatura
Dove viene installato?
Il MO.S.E. è un progetto un po' difficile da spiegare, ma soprattutto da capire come funziona.
Per questo noi abbiamo costruito un "MO.S.E." in scala ridotta.
Non potrà mai essere identico all'originale, ma abbiamo provato a riprodurlo il più uguale possibile.
Con questi video ,fatti da noi, riuscirete a capire il suo movimento.
Abbiamo usato materiali molto semplici come: polistirolo, plexiglass, legno ed un po' di silicone e naturalmente tanta acqua, circa 40 litri!
Il MO.S.E. viene installato nelle tre bocche di porto della Laguna di Venezia:
- bocca di porto del Lido
- bocca di porto di Malamocco
- bocca di porto di Chioggia.
$1.25
Friday, May 30, 2014
Vol XCIII, No. 311
Progetto
Che cos'è?
La costruzione del modellino
Il nostro cantiere
MO.S.E. (MOdulo Sperimentale Elettromeccanico), è un'opera di ingegneria idraulica che rientra nel Piano
Generale di Interventi per la salvaguardia di Venezia e della laguna, nel quadro della Legge Speciale per Venezia, emanata a seguito dell'alluvione del 4 Novembre 1966.
E' un sistema in grado di isolare temporaneamente la Laguna di Venezia dal Mare Adriatico durante gli eventi di alta marea. Insieme ad altri interventi come il rinforzo dei litorali, il rialzo delle rive e pavimentazioni e la riqualificazione della laguna, garantisce la difesa di Venezia e della laguna da tutte le acque alte, compresi gli eventi eccezionali.
MO.S.E.
Il MO.S.E. è composto da paratoie attaccate sul fondale,che vengono azionate quando la marea supera i 110 cm. Queste paratoie sono distaccate una dall'altra di 15cm per permettere l'oscillamento.
bocca di porto del Lido
bocca di porto di Chioggia
bocca di porto di Malamocco
Nel 4 Novembre 1966 ci fu un' indimenticabile inondazione che sommerse l'intera città di Venezia, compreso il Lido, Chioggia e Malamocco. Quel giorno la marea raggiunse i 194 cm sul livello del mare.
Un punto a favore per il MO.S.E.
8 motivi per dire NO al MO.S.E.
Acqua alta del 1966
Problemi causati dal MO.S.E.
Creazioni nuove leggi
Leggi speciali
1. La legge del 16 aprile 1973, intitolata "interventi per la salvaguardia di Venezia", andava a definire i tre obbiettivi ritenuti cruciali per la salvaguardia di questa città, ossia la salvaguardia fisica, ambientale e socioeconomica.

2. La legge del 20 novembre 1984 andava ad ampliare la portata di quanto definito in precedenza. Intanto si prevedeva l'istituzione di un Comitato, detto "comitatone" con la funzione di indirizzo, coordinamento e controllo dell'attività che andava a definire inoltre il progetto MO.S.E., con cui si sarebbe provveduto alla salvaguardia fisica di Venezia.
3. Con l'approvazione della legge del 5 Febbraio 1992, entrava in vigore la terza legge speciale per Venezia. Il testo di legge ribadiva la necessità di ulteriori interventi di coordinamento e d'integrazione tra gli Enti coinvolti. La legge stabiliva inoltre che gli interventi in materia di disinquinamento e risanamento ambientale di competenza della Regione Veneta fossero eseguiti considerando tutti i Comuni del bacino scolante in laguna.
Il MO.S.E. pur avendo molti punti a sfavore, ha invece un grande vantaggio che si contrappone a tutti gli altri punti deboli.
Il MO.S.E. evitando le inondazioni delle acque alte, risolve i disagi dei lavoratori e degli abitanti di Venezia causati dalle alte maree.
1. Per appoggiare le paratoie serve un terreno piano, quindi gli operai hanno livellato il terreno con gettate di cemento.
2. Per installare queste paratoie sono stati conficcati migliaia di pali di cemento che poggiano sul terreno livellato.
3. Il paesaggio alla bocca di Lido è stato totalmente sconvolto: davanti il Bacan il consorzio ha costruito un'isola artificiale di 135 mila metri quadrati.
4. Le paratoie rilasciano una sostanza tossica sia per l'uomo che per la flora e la fauna, che però evita la loro corrosione.
5. Ai prezzi di acquisto e montaggio delle paratoie si aggiunge il loro prezzo di manutenzione.
6. Inoltre il MO.S.E. verrebbe azionato solamente in caso di maree superiori a 110 cm.
7. Queste paratoie sono distaccate le une dalle altre di 15 cm (traferri), lasciando passare quindi acqua.
8. Il MO.S.E. non avrebbe potuto evitare l'inondazione del 1966, perchè oltre all'alta marea si era verificata contemporaneamente un'alta alluvione
dalla terraferma.
RIFERIMENTI E SITOGRAFIA
http://meteoteam.blogspot.it/2012/11/4-novembre-1966-alluvione-venezia-e.html
http://www.nauticareport.it/dettnews.php?idx=6&pg=4399
http://www.edilizianews.it/articolo/galleria/15253/8/mose-opera-di-ingegneria-idraulica-senza-precedenti-al-mondo
http://it.wikipedia.org/wiki/MOSE
http://www.drytech.ch/new/svbreferenzegenio06.php?lang=it
http://www.meteoweb.eu/2014/05/venezia-mose-conclusa-posa-dei-cassoni-per-barriera-bocca-porto-lido/282020/
(video)
(video)
(video)
Sitografia:
RIFERIMENTI: Matteo, Marco, Agnese e Zeno
Fotografi:
Matteo Dal Borgo
Zeno Sinibaldi
prof. Faccin
Federico Dal Borgo
Full transcript