Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

COMENIUS

No description
by

mattia veronesi

on 4 April 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of COMENIUS

COMENIUS
Le prime opere pubblicate appartengono a un periodo relativamente tranquillo, caratterizzato generalmente da un interesse di carattere religioso, anche se già in questo periodo inizia a scrivere un lavoro enciclopedico(Theatrum Universitatis Rerum) che aveva lo scopo di presentare un panorama completo delle attività umane dell'epoca.
Nel 1618 inizia anche la sua attività di direttore della scuola latina di Prerov e amministratore del gruppo evangelico "La chiesa dei Fratelli Boemi". La pace degli studi e delle sue prime attività educative viene travolta dallo scoppio della Guerra dei Trent'anni e dalla violenza della Controriforma: molti dei seguaci della Chiesa a cui appartiene sono costretti all'esilio e anch'egli comincia un lungo pellegrinaggio, destinato a cocludersi solo con la morte, avvenuta ad Amsterdam nel 1670.
Jan Amos Comenius nacque nel 1592 in Moravia, nel regno della Boemia,dove trascorre un'infanzia molto travagliata a causa della perdita in età precoce sia del padre che della madre. La sua educazione si svolge così in un clima di trascuratezza, complicata da diversi trasferimenti, fino al momento in cui, tornato nel paese natale, inizia il percorso di formazione.
In base a criteri che Comenius ritiene naturali, egli suddivide quattro periodi dotati di caratteristiche proprie e del tutto particolari, che si succedono in modo armonico:

Schola materna(1-6 anni): l'educatore deve avere chiaro l'obiettivo "concreto" dell'educazione. Secondo Comenius infatti le cose utili della vita debbono esseree apprese molto precocemente;
Schola vernacula(6-12 anni): corrisponde all'attuale livello elementare della scuola primaria, in cui si continuano le esperienze precedentemente effettuate, secondo un metodo ancora saldamente ancorato ad un'educazione naturalistica. La lingua insegnata deve essere quella dello stato nazionale, in modo tale da rafforzare i rapporti tra i bambini e la propria comunità d'origine e soprattutto con la famiglia;
Schola latina(12-18 anni): ricopre il ruolo del liceo e si basa soprattutto sullo studio del tedesco e del latino, a cui si aggiunge anche quello del greco e dell'ebraico, nel corso degli anni;
Academia(18-24anni): appare equivalente all'Università, nella quale l'insegnamento ha una valenza assolutamente rigorosa e scientifica e gli studi posseggono un valore universale.
Il concetto teorico che guida la riflessione educativa di Comenius si riassume nell'ideale di:
PANSOPHIA, ovvero "l'insegnamento di tutto a tutti" senza preclusioni sociali o per gradi;
FILOLOGIA, ovvero l'utilizzo della lingua come strumento d'analisi della realtà. Comenius ostiene infatti che, attraverso l'uso del dialogo, può cambiare il modo di osservare la realtà.
Full transcript