Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Il Giallo

No description
by

mara beber

on 21 January 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il Giallo

COS’E’- il racconto giallo ha al centro un misterioso di cui non si conosce il colpevole e le
che portano alla soluzione. Di solito il colpevole viene scoperto solo alla fine e con un colpo di scena, che non ci si aspetta. QUANDO NASCE- Il giallo è un genere di grande successo nato verso la metà del XIX secolo e sviluppatosi nel Novecento. Dalla letteratura, si è esteso
alla e al
poi ai e alla PERSONAGGI PRINCIPALI-
• un
(detective professionista o dilettante)
• un ELEMENTI CARATTERISTICI DELLA TRAMA:
• un crimine
• un'indagine
• un movente (motivo del crimine)
• lo svelamento finale del mistero Agatha Christie (1890-1976) è stata una scrittrice famosissima,
addirittura detta la regina del giallo.
Ha scritto molti romanzi-enigma che riscuotono ancora
oggi grande successo in tutto il mondo.
Il “suo” detective si chiamava ,investigatore
dalle formidabili capacità deduttive.
Alcune storie della Christie si concentrano sul
mistero, fra queste da ricordare il celeberrimo
Dieci piccoli indiani del 1940, probabilmente il
primo romanzo che tratta di omicidi in serie. IL GENERE NELLA STORIA-
L'origine ufficiale del genere viene fatta coincidere con il racconto del 1841 I delitti della Rue Morgue di Edgar Allan Poe, racconto nel quale fa la comparsa
primo vero investigatore della letteratura.
Ma è nel 1887 il più famoso fra gli investigatori della letteratura. IL COLORE GIALLO- Si usa il termine “giallo” solamente nella lingua italiana e ciò si deve alla collana Il Giallo Mondadori, pubblicata in Italia dalla casa editrice Mondadori a partire dal 1929.
Il termine giallo, dal colore della copertina, ha sostituito in Italia quelli di: poliziesco, criminale, detective fiction, mystery fiction etc… Giallo classico
o ad enigma Un investigatore indaga su un delitto già avvenuto (o che avviene nella primissima parte del racconto). Giallo a suspense
o d'azione (o Thriller) Nel giallo a suspense il lettore assiste direttamente alla preparazione e all'esecuzione del crimine. IL DELITTO AL CENTRO C’è l’indagine per capire come sono avvenuti i fatti e chi è il colpevole. Il colpevole viene scoperto in base a indizi più o meno nascosti e fuorvianti. Hanno inoltre grande importanza sia il sistema utilizzato dall'assassino per compiere il delitto, sia gli alibi ed i moventi dei personaggi. L'effetto ricercato è quello di coinvolgere emotivamente il lettore in un clima di crescente tensione, che può sfociare a volte anche nella paura. L'effetto della tensione prevale sulla ricerca della soluzione dell'enigma. L’EFFETTO RICERCATO Ci sono l’azione, il crimine e la violenza. RAGIONAMENTO
LOGICA
MISTERO L’effetto ricercato è quello di coinvolgere il lettore nel ragionamento, nella logica del mistero intricato e di difficile soluzione, e spesso di portarlo a valutazioni errate. TENSIONE
PAURA AZIONE CRIMINE VIOLENZA INDAGINE DELITTO GIA'
AVVENUTO PREPARAZIONE DEL
DELITTO IL GENERE GIALLO
Molti racconti gialli hanno la seguente struttura:


1. situazione iniziale di assoluta tranquillità;
2. il crimine, che rompe l'equilibrio iniziale;
3. l'indagine;
4. la ricostruzione dei fatti e la scoperta del colpevole;
5. il finale in cui si ricompone l'equilibrio FABULA: è l'ordine logico e cronologico dei fatti

INTRECCIO: è la narrazione dei fatti così come ha deciso l'autore

Quando l'intreccio segue l'ordine logico e cronologico la fabula
e l'intreccio coincidono.

ANALESSI o FLASHBACK: ripresa di eventi cronologicamente anteriori.

PROLESSI: anticipazione di eventi.


Nel giallo i fatti presentati dall'autore non seguono
QUASI MAI L'ORDINE CRONOLOGICO.
In molti racconti, il crimine è presentato all'inizio
della storia e la trama ricostruisce poi gli avvenimenti
grazie all'investigatore.
Questo consente al lettore di cimentarsi nella risoluzione
del caso. è un termine inglese che deriva dal francese.
Indica uno stato d'animo di sospensione, d'incertezza
e d'ansia, tipico di chi attende che un fatto si verifichi. SUSPANCE La tecnica della suspance è spesso usata nei racconti gialli per mantenere sospesa l'attenzione del lettore. Per esempio: - anticipazione di un particolare o di un fatto,
appena accennato o presentato senza particolare
importanza, segnale di ciò che accadrà in seguito;

- azione ridotta a poche scene, presentate in modo
molto semplice e in rapida successione tra loro;

- finale a sorpresa, che condiziona lo sviluppo
definitivo della storia e può ribaltare le situazioni precedenti ApproFondiAmO: Poirot CRIMINE INDAGINE radio cinema fumetti tv investigatore colpevole DUPIN Sherlock Holmes I SOTTOGENERI- Il genere giallo è diviso in diversi sottogeneri e spesso si sovrappone con altri generi letterari, come la fantascienza ed il romanzo storico.
I due sottogeneri principali sono:
Full transcript