Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Determinismo

Tesina Liceo Classico
by

Chiara Conciatori

on 1 July 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Determinismo

Epigenetica
Albert Einstein
La teoria della relatività ristretta
Le trasformazioni di Lorentz-Fitzgerald
Polibio
La teoria dell'anaciclosi
Monarchia
Tirannide
Aristocrazia
Oligarchia
Democrazia
Anarchia
Storie, VI, 9
"Così si svolge la rotazione delle forme di governo, processo naturale per il quale esse si trasformano, decadono, ritornano al tipo originario. Considerando tutto questo, chi vuol giudicare della futura sorte dei governi potrà sbagliare nel computo del tempo, ma ben raramente ingannarsi sul procedimento dello sviluppo e della decadenza di ogni singola forma della loro successione."

Thomas Hardy
Tess of the d'Umbervilles
Questione
meridionale

Tacito
Sigmund Freud
Manilio
Giovanni Verga
Fonti:
Psicopatologia della vita quotidiana, S. Freud
Metapsicologia, S. Freud
Essere e nulla, J.P. Sartre
Le tracce del pensiero, N. Abbagnano, G. Fornero
I Malavoglia, G. Verga
Mastro don Gesualdo, G. Verga
Giovanni Verga, R. Luperini
La scrittura e l’interpretazione, R. Luperini
Tess of the d’Urberville, T. Hardy
Only connect… New Directions, M. Spiazzi, M. Tavella
Nuovi profili storici, A. Giardina
La Questione Meridionale, A. Gramsci
L’uomo delinquente, C. Lombroso
Invito alla biologia, H. Curtis
Astronomica, M. Manilio
De origine et situ Germanorum, P.C. Tacito
Opera, G. Garbarino
Storie, Polibio
Letteratura Greca, G. Guidorizzi
L’evoluzione della fisica, G.P. Parodi
www.treccani.it
www.wikipedia.com
www.sapere.it
www.acitrezzaonline.it
www.italiaunita150.it
www.loffredo.it
www.psicoanalisi.it
www.medicinaunifg.it
Astronomica
«Col carme le arti divine e gli astri
che, consci del fato, mutano le svariate sorti degli uomini
opera di una mente celeste, mi accingo a trarre giù dal cielo»
(I, vv 1-3)
La teoria della "simpatia cosmica" di Posidonio
Microcosmo
Macrocosmo
stretto

legame
Lo stoicismo
L'ascendente
I modelli
Accettazione del destino
«Liberate i vostri animi, o mortali, alleviate gli affanni,
svuotate la vita di tanti, inutili lamenti.
I fati reggono il mondo, tutto è determinato da leggi precise,
e le lunghe età sono segnate da vicende prestabilite.
Nascendo moriamo e la fine dipende dall'inizio.»
(Astronomica, IV, vv. 12-16)
L'importanza dell'ascendente
Il segno zodiacale è la costellazione in cui si trova il sole al momento della nascita, ma ciò che secondo Manilio determina realmente l'agire umano è l'ascendente, cioè la costellazione che sorge sull'orizzonte orientale al momento della nascita.
Per tracciare un oroscopo preciso, occorre individuare i quattro "cardini": Ascendente, Discendente, Medio Cielo e Imo Cielo.
Modelli
stilistici
Virgilio
Ovidio
Lucrezio
Casualità esterna
Freud definisce "superstiziosi" coloro che credono in un determinismo esterno, ossia coloro che negli accadimenti reali e casuali vedono un mezzo di espressione per cose occulte esterne alla loro persona.
Determinismo interno
Il determinismo interno costituisce la base della rivoluzione psicoanalitica: ogni azione "casuale" compiuta risale in realtà ad una pulsione interna e sconosciuta, oggetto degli studi di Freud
«Non credo che un evento verificatosi senza la partecipazione della mia vita psichica possa apprendermi alcunché di nascosto sulla forma che assumerà la realtà futura; credo invece che una manifestazione non intenzionale della mia propria attività psichica mi sveli veramente qualcosa di riposto, che a sua volta appartiene soltanto alla mia vita psichica; io credo dunque alla casualità esterna (reale) e non a quella interna (psichica).»
Superstizione
Paranoia
Religione
Proiezione del proprio inconscio nel mondo esterno
«Certe insufficienze delle nostre prestazioni psichiche e certe azioni che paiono non intenzionali, risultano, se si applica loro il metodo dell'indagine psicoanalitica, come ben motivate e determinate da motivi ignoti alla coscienza.»
«Il caso comune sia ai casi più lievi sia ai casi più gravi, e di cui partecipano anche gli atti mancati e casuali, sta però nella riconducibità dei fenomeni a un materiale psichico incompiutamente represso, il quale respinto dalla coscienza, tuttavia non è stato interamente derubato della capacità di esprimersi.»
da "Psicopatologia della vita quotidiana", Capitolo Dodicesimo
Metafisica
Metapsicologia
De origine et situ Germanorum
Determinismo geografico
Popoli del
Popoli del
nord
sud
coraggio
scarsa intelligenza
capacità di crescita della civiltà
Importanza dei valori
Corruzione inarrestabile
Germania
Roma
"etnocentrismo", non razzismo
Characters brought to ruin by forces that they can neither understand nor control
Far from the madding crowd
1874
The woodlanders
1887
Wessex tales
1888
Tess of the d'Urbervilles
1891
Jude the obscure
1896
deterministic fatalism
Tess of the d'Urbervilles
death of the horse
discovery of the family origins
filial duty
confessional note under the carpet
events that limit her freedom of choice
hostile fate
tragedy of human life
necessity of collaboration and altruism
Contraddizioni apparenti tra meccanica ed elettromagnetismo:
La scienza che studia le modificazioni ereditabili che avvengono senza cambiamenti della sequenza del DNA
critica al determinismo genetico
Bruce Lipton 1985
L'espressione genica può variare a causa di fattori ambientali e psichici
attraverso
meccanismi molecolari quali ACETILAZIONE
e
METILAZIONE
Geni e ambiente
Ranunculus peltatus
Crescita dell'industria fine 1800
divario nord-sud
emigrazione
povertà
criminalità
cause
Cesare Lombroso
Antonio Gramsci
«È agli elementi africani ed orientali (meno i Greci), che l'Italia deve, fondamentalmente, la maggior frequenza di omicidii in Calabria, Sicilia e Sardegna, mentre la minima è dove predominarono stirpi nordiche (Lombardia)»
«La nuova Italia aveva trovato in condizioni assolutamente antitetiche i due tronconi della penisola, meridionale e settentrionale, che si riunivano dopo più di mille anni. [...] Da una parte la tradizione di una certa autonomia aveva creato una borghesia audace e piena di iniziative, ed esisteva una organizzazione economica simile a quella degli altri Stati d'Europa, propizia allo svolgersi ulteriore del capitalismo e dell'industria. Nell'altra le paterne amministrazioni di Spagna e dei Borboni nulla avevano creato: la borghesia non esisteva, l'agricoltura era primitiva e non bastava neppure a soddisfare il mercato locale; non strade, non porti, non utilizzazione delle poche acque che la regione, per la sua speciale conformazione geologica, possedeva.»
(L’uomo delinquente, 1876)
(La Questione Meridionale, 1935)
teoria dell'inferiorità razziale
determinismo geografico
Le leggi naturali dell'uomo
I Malavoglia
Mastro don Gesualdo
La ribellione
e la sconfitta
di 'Ntoni giovane
«Bisogna vivere
come siamo
nati»
Il dramma
dell'ascesa
sociale di
Gesualdo
«Bestia! Che hai
fatto? Ben ti
stia!»
Il Ciclo dei vinti
la sconfitta dell’uomo nella sua innata tendenza al materialismo
relativamente a quale sistema di riferimento la velocità della luce ha il valore costante di 3•108 m/s?
il campo elettrico e quello magnetico sono invarianti?
La teoria della relatività ristretta
1. È impossibile distinguere con esperimenti fisici due sistemi in moto rettilineo uniforme l’uno rispetto all’altro; le leggi della fisica hanno la stessa forma in tutti i sistemi inerziali.
2. La velocità della luce nel vuoto è la stessa in tutti i sistemi inerziali, indipendentemente dallo stato di moto del sistema e della sorgente luminosa.

Legge relativistica di composizione delle velocità
Dilatazione del tempo
Contrazione delle lunghezze
Conciatori Chiara
III G
a.s. 2013/2014
L. C. Dante Alighieri
Full transcript