Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

LA CELLULA

No description
by

Giogabry Gioele

on 8 November 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of LA CELLULA

LA CELLULA
La cellula è l' unità fondamentale di tutti gli esseri viventi, è la più piccola struttura di un organismo.
GLI UNICELLULARI

LA CELLULA
LE DIFFERENZE TRA LA CELLULA ANIMALE E VEGETALE
Le cellule vegetali hanno una forma poligonale, mentre quelle animali hanno forme più varie, come per esempio tonde, piatte, allungate e altre.
LA FORMA
CLOROPASTI E VACUOLI
Le cellule vegetali possiedono una parete cellulare esterna alla membrana, cioè i cloroplasti e il vacuolo.
I cloroplasti contengono la clorofilla e sono in grado di captare l' enegia solare.
I CENTRIOLI
Nelle cellule animali sono presenti i centrioli, hanno una forma cilindrica e intervengono nella riproduzione cellulare.
VACUOLO
CLOROPLASTI
CENTRIOLI
CELLULA VEGETALE A FORMA POLIGONALE
CELLULA ANIMALE A FORMA TONDEGGIANTE
La loro unica cellula deve essere in grado di vivere in autonomia, compiendo tutte le funzioni vitali: nutrizione, respirazione,movimento...

LA RIPRODUZIONE DEGLI UNICELLULARI
Nella maggior parte dei casi, negli organismi formati da una sola cellula, la riproduzione cellulare avviene secondo diverse modalità.

La cellula madre si divide in due parti uguali, in modo da formare due cellule, questo tipo di riproduzione si chiama scissione.

In alcuni unicellulari nella cellula madre si forma una -gemma-, che si stacca formando la cellula figlia, si parla di gemmazione.

In altri unicellulari la cellula madre si divide in un gran numero di cellule, si ha la riproduzione per sporogenesi.
Servono per la respirazione cellulare.
Nei mitocondri viene prodotta l'energia indispensabile per la cellula.
Sono vescicole contenenti sostanze, che hanno il compito di distruggere le strutture cellulari ormai inservibili.
è formato da un insieme di cavità e canali che dividono le cellule in compartinenti.
Esistono due tipi di organismi: unicellulari, formati da una sola cellula (es. batteri e alghe azzurre); pluricellulari, formati da più cellule ( es. l' uomo).


è un piccolo corpo tondeggiante che dirige tutte le funzioni della cellula, al suo interno troviamo la cromatina che è formata da una sostanaza chiamata DNA, che è il codice cifrato in grado di darci tutte le informazioni sulle caratteristiche della cellula.
NELLA CELLULA TROVIAMO:
Un sottilissimo involucro, grazie al quale avvengono tutti gli scambi di sostanze tra le cellule e l' ambiente esterno.
Liquido, viscoso composto da acqua sali minerali e sostanze organiche.
Il citoplasma è l' ambiente nel quale avvengono le reazioni chimiche che permettono la vita della cellula.
è un insieme di sacche e vescicole che raccoglie e trasporta le sostanze da eliminare.
Citoplasma:
Gli organismi viventi vengono classificati in:
CINQUE REGNI
MONERE
Sono organismi unicellulari molto semplici, come i batteri e le alghe azzurre. Sono procarioti e il loro nucleo non è racchiuso da una membrana.

PROTISTI
Sono organismi unicellulari eterotrofi come i parameci e le amebe, ed autotrofi come le diatomee.
Sono tutti eucarioti, hanno in ogni cellula un nucleo ben definito e delimitato da una membrana.
FUNGHI
Sono organismi simili, nella struttura della cellula ai vegetali ma eterotrofi come gli animali.
Sono eucarioti.
VEGETALI
Sono organismi autotrofi, in grado cioè di fabbricare da soli il nutrimento attraverso la fotosintesi clorofilliana.
Sono eucarioti.
ANIMALI
Sono organismi eterotrofi, si cibano cioè di altri esseri viventi.
Sono eucarioti.
CHARLES DARWIN
Biologo, scienziato e medico inglese del 1800.
Dopo un viaggio di cinque anni intorno al mondo ha formulato una teoria sull' evoluzione di tutti gli esseri viventi e dell' uomo.
Questa teoria ha anche modificato il significato della parola classificazione.
Oggi classificare significa sopratutto cogliere le somiglianze tra i vari organismi viventi sulla terra.
Membrana Cellulare.
Reticolo Endoplasmatico:
Lisosomi:
Mitocondri:
L' Apparato di Golgi.
Nucleo:
Full transcript