Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Rivoluzioni e sviluppo 2.0

No description
by

silvia pochettino

on 29 November 2011

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Rivoluzioni e sviluppo 2.0

Cos'è il web2.0? Dai sistemi operativi al web come piattaforma condivisa DALLA COMUNICAZIONE ALLA CONVERSAZIONE Abitare il web 2.0.....
...........pensando al 4.0 WEB 3.0 il web semantico capace di riconoscere concetti e significati
connette tutti i dati in rete WEB 4.0 il web delle attività ubiquita I social media sono solo una moda? Vivere l web ogg Dal fare comunicazione all’essere comunicazione:
perdi il controllo e partecipa al flusso co-creativo IL WEB E' COME UNA FESTA Ogni "stanza" del web
ha un suo stile e un suo linguaggio E' il mio lavoro Sono io E' quello che faccio, quello che mi interessa Dal sito internet all'ecosistema digitale Il web 2.0 ridefinisce
l’idea di militanza e volontariato 81% dei membri delle comunità on line partecipa a una causa sociale Center for the Digital Future at University of Southern California's Annenberg School for Communication Una notizia, un invito, un appello che arriva da un amico assume un valore straordinariamente diverso dalle centinaia di altri che si possono trovare su giornali, siti e tv "TESTIMONIAL NON PAGATI" DIFFONDONO IL MESSAGGIO Attivismo on line:www.change.org Cooperazione on line: www.kiva.org Tre principi di fondo dell’attivismo on line:


Mediazione ridotta all’osso, sponsorship per favorire l’impegno in prima persona
Feedback continuo sui risultati, ricerca di trasparenza
Ampio ricorso ai “tool virali”, cioè gli strumenti basati sul passaparola identità integrazione una rivoluzione mentale dalla comunicazione alla conversazione not to lead but join conversations
smart conversations Aggregazione e convocazione f sica La risposta del potere:

..blocco della rete.. Le rivoluzioni e il web 2.0 Espressione del malcontento
Blog social network Scambio di dati e infomazioni Mobile devices Twitter Speak2twit
Tor
Osiris Limitazione di internet blocco Ip, Url, manomissioni DNS
filtri e blocco di keyword
... La rete aggira la censura Citizen journalism Ushahidi, una mappa interattiva sulle crisi Sviluppo 2.0? Nuove tecnologie per lo Sviluppo ognuno è testimone http://ushahidi.com/ mappe geolocalizzate
progettazione partecipata
microcredito "on the phone" Fao, Ifad e altri hanno promosso il primo Congresso mondiale “Web2 per lo sviluppo” a fine 2007 (www.web2fordev.net). Google Earth Outreach Gapminder Egitto: 80% della popolazione adulta connessa a internet tramite cellulare Rivoluzioni e sviluppo 2.0
"I blogger hanno fatto da connettori delle rivoluzioni, diventandone la leadership organizzativa, una nuova élite politica che viene dalla cultura della rete, elemento cruciale delle rivolte degli ultimi mesi”. Augusto Valeriani, docente di “Mass Media e Politica Internazionale” all'Università di Bologna, #globalchange #globalchange We are all Khaled Said
(162 mila fan)
Full transcript