Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

1° guerra mondiale

No description
by

mara beber

on 15 January 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of 1° guerra mondiale

LA GRANDE GUERRA 1914-18
-
estensione
del teatro della guerra
- numero di
uomini e mezzi
impiegati
-
conseguenze
economiche e di devastazione
- coinvolti anche
stati non europei
(USA e Giappone)
Perché GRANDE GUERRA?
MITRAGLIATRICI
CANNONI A TIRO RAPIDO
GAS TOSSICI
CARRI ARMATI
new!!
AVIAZIONE (AEREI CON MITRAGLIE E PER BOMBARDARE)
NUOVI STRUMENTI BELLICI:
Infermiere americane in trincea
ALLEGATI
PARIGI 1919-20

Partecipano solo le potenze vincitrici (32 stati)
Gli USA influenzano molto i trattati (14 punti di Wilson)
Nasce la Società delle Nazioni (futura ONU)
I TRATTATI DI PACE
I CENTRALI HANNO CRISI INTERNE:

GERMANIA:
MATERIE PRIME E ALIMENTI, MALCONTENTO, MOLTI POLITICI CONTRARI ALLA GUERRA

-->RIVOLUZIONE POPOLARE, DICHIARATA REPUBBLICA

AUSTRIA:
SEMPRE MENO COESIONE FRA NAZIONALITA’ CHE VOGLIONO APPROFFITTARE X RENDERSI INDIPENDENTI --> DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA DI MOLTE NAZIONALITA’, DICHIARATA REPUBBLICA

3 NOV. 18:
RESA
DELL’AUSTRIA
11 NOV 18:
RESA
DELLA GERMANIA
1918 – LA SVOLTA:
IL CROLLO DEGLI IMPERI CENTRALI E LA FINE DELLA GUERRA
IL FRONTE ITALIANO
VISTA LA CRISI DELLA RUSSIA, AUSTRIA E GERMANIA INTENSIFICANO GLI ATTACCHI VERSO L’ITALIA -->DISFATTA ITALIANA A CAPORETTO
Dal 1915, i sottomarini tedeschi assediarono la Gran Bretagna e iniziarono una guerra marina, che comprendeva attacchi anche alle navi civili. Uno degli episodi più gravi fu l'affondamento del transatlantico inglese Lusitania, che aveva a bordo molti passeggeri americani.
I sottomarini tedeschi
USA
INTERVENGONO PERCHE’:

- MINACCIATI DAGLI ATTACCHI SOTTOMARINI (CFR. LUSITANIA)
- PAURA CHE FRANCIA E INGHILTERRA, SE SCONFITTE,
NON RESTITUISCANO PRESTITI
- DIFESA DELLA DEMOCRAZIA CONTRO L’ASSOLUTISMO

RUSSIA
SI RITIRA PERCHE’:

- MORTI E DISERZIONI
- GRAVE CRISI INTERNA: POVERTA’, SCIOPERI --> CADE ZAR E AL POTERE I COMUNISTI DI LENIN
- PACE DI BREST-LITOVSK: PESANTE MA ACCETTATA
DIC. 17 --> RESA DELLA RUSSIA

TUTTAVIA QUESTI FATTI NON SONO ANCORA DECISIVI
1917- IL COLLASSO DELLA RUSSIA E L’INTERVENTO DEGLI USA
Veduta delle trincee tedesche e francesi del fronte occidentale con in mezzo la
“no man’s land”
1914- DALLA GUERRA DI MOVIMENTO A QUELLA DI POSIZIONE


Perché il
patto prevedeva
l’entrata
in guerra
solo se guerra difensiva e non offensiva!
L’Italia rimane neutrale
Nel 1914, a Sarajevo, l’erede al trono d’Austria fu ucciso da un serbo (nella foto d’epoca, il momento del suo arresto).
Bastava un pretesto!
Insomma c’erano tutte le premesse per lo scoppio di una guerra…
dissidi fra stati

forte nazionalismo: affermare
supremazia sui deboli;

desiderio di indipendenza
delle minoranze;

Contesto europeo
prima della guerra
Città distrutte e ospedali di fortuna
Soldati statunitensi nelle Ardenne
Battaglia di Passchendaele
Massacro della Somme

Le potenze vincitrici (inghilterra, francia, usa, italia) si riunirono a Parigi, il 18 gennaio 1919, per stabilire le condizioni della pace.



Dalla conferenza derivarono i trattati di pace.
Conferenza di Parigi
- EQUILIBRIO FORZE E OFFENSIVE INUTILI
- NON CI SONO GRANDI CAMBIAMENTI
1915-16:
EQUILIBRIO
ITALIA
: CON L’INTESA (PATTO DI LONDRA): SUL CONFINE CON L’AUSTRIA GUERRA DI POSIZIONE

Il patto prevedeva che l'Italia entrasse in guerra al fianco dell'Intesa
entro 1 mese, ed in cambio avrebbe ottenuto, in caso di vittoria,
Trento e Trieste e numerose altre terre.
GIAPPONE
: CON L’INTESA (X IMPADRONIRSI DI TERRITORI TEDESCHI IN ORIENTE)
ENTRANO IN GUERRA:
LE FASI PRINCIPALI DELLA GUERRA
Intesa
Alleanza
LE ALLEANZE
L’Europa prima e dopo la guerra…
MUTAMENTI E PERMANENZE
Cosa cambia? Cosa no?
MUTAMENTI

- crollano gli imperi centrali, quello russo e quello turco
- nascono nuovi stati sovrani
- l’Italia completa l’unificazione acquisendo TNe TS
PERMANENZE

- non tutte le nazionalità si rispecchiano in uno stato sovrano
- continuano ad esistere minoranze etniche
Polonia
l’
Austria-Ungheria
+
appoggio tedesco

DICHIARO' GUERRA

alla
Serbia
IN BREVE TEMPO LA GUERRA
DIVENTA LOGORANTE GUERRA DI POSIZIONE (14-16) E DI TRINCEA
Infermiere americane percorrono una trincea francese durante la prima guerra mondiale. Dopo l'entrata in guerra degli Stati Uniti, nel 1917, furono molte le persone che si recarono in Europa, insieme ai soldati, per contribuire allo sforzo bellico.
Fronte di guerra
CAUSE DELLA GUERRA
Convinzione che + armi=+ potenza

Interessi dell’industrie belliche (uso di armi è favorevole per industria)

Polveriera balcanica: situazione difficile nei Balcani perché si concentrano le mire espansionistiche di molti stati
INGHILTERRA
FRANCIA
RUSSIA
GERMANIA
AUSTRIA
ITALIA
inizia la GUERRA
Cesare Battisti fu un irredentista trentino
che voleva che il TAA fosse annesso all'Italia.
Combattè quindi con gli italiani contro gli austriaci.
Fu catturato e impiccato come traditore, insieme a Filzi.

Eroe o traditore?
Full transcript