Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Consenso Anticorruzione

No description
by

Leonardo Ferrante

on 20 November 2012

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Consenso Anticorruzione

Manifesto 2.0 per una cultura di trasparenza, integrità, corresponsabilità Consenso anticorruzione Perché Che cosa I risultati attesi del progetto sono: Chi
DESTINATARI:
- target 1: i 50 partecipanti

- target 2: i cittadini che interverranno nella fase deliberativa

- beneficiari finali: le realtà a cui i 50 appartengono e la società italiana Come Al fine di rispettare la coerenza mezzi-fini, si è scelto il metodo del consensus decision making per l'elaborazione di strategie condivise e consensuate.
L'etimologia della parola "corruzione" viene dal latino "cor-rumpere", che letteralmente significa "spezzare il cuore", perché distrugge la coesione sociale a mero vantaggio di pochi. Il pervasivo sistema della corruzione a più livelli che contraddistingue la situazione italiana economica, sociale e politica, ne compromette la possibilità di generare processi di nuova fiducia e la costruzione di prospettive effettivamente innovative. Tale processo verrà costruito sfruttando le capacità della rete, tramite il portale deliberaweb.com Il portale permetterà la fase deliberativa ad opera dei 50 esperti e contemporaneamente la partecipazione della cittadinanza allargata nel processo decisionale - elaborare strategie multivello e condivise, figlie di un processo partecipato e che prevede anche il coinvolgimento della cittadinanza; - creare una community di 50 esperti appartenenti al mondo della società civile, del mondo delle imprese sane e responsabili, delle menti dell'accademia e della cultura, delle reti d'informazione civica; - arrivare all'elaborazione di un "Manifesto 2.0 italiano per una cultura di trasparenza, integrità, corresponsabilità PARTNER SOSTENITORI:
- Consorzio Libera Terra Mediterraneo (soggetti economici)

- Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e Associazione Diritto di Sapere (soggetti della società civile)

- Università di Pisa-Master in Analisi, Prevenzione e Contrasto della criminalità organizzata e della corruzione (soggetti della cultura)

Narcomafie e Ossigeno per l'informazione (soggetti del giornalismo civico) Occorre quindi ridisegnare rinnovati percorsi culturali inversi i quali, ribadendo la rottura con il sistema corrotto, portino avanti pratiche reali di liberazione dal fenomeno stesso ricucendo e rinsaldando il tessuto sociale sano. Logo provvisorio
Full transcript