Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Agricoltura e viticoltura biodinamica:un metodo sostenibile

No description
by

Lucio Ort

on 19 April 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Agricoltura e viticoltura biodinamica:un metodo sostenibile

Agricoltura e viticoltura biodinamica: un metodo sostenibile
Introduzione
La biodinamica
Confronto con il Ticino
Biodinamica applicata alla viticoltura
Conclusione

La biodinamica
Definizione
Destinazione dei suoli e agricoltura
Rudolf Steiner
La Coscienza ecologica
Storia della Biodinamica
Distribuzione della biodinamica
Biodinamica applicata alla viticoltura
La moda della viticoltura biodinamica
Efficacia
Intervista
La coscienza ecologica
Visione dominante della natura come pericolo
Progresso tecnico intoccabile
Storia della biodinamica
La biodinamica nasce da un gruppo di agricoltori e ricercatori, coordinato da Rudolf Steiner, che era preoccupato per il peggioramento della qualità dei cibi
Conferenza tenuta a Koberwitz da Steiner in cui vengono gettate le basi per la biodinamica
Nel 1927 viene fondata un'organizzazione (che prenderà il nome di Demeter) per tutelare la qualità dei prodotti biodinamici
Prima fase di diffusione della biodinamica
Periodo nero sotto il governo nazista che reprime duramente tutte le attività legate alla biodinamica
Nel 1997 viene fondata la Demeter International
Efficacia
Non esistono moltissimi studi scientifici che riguardano la biodinamica
Difficile capire se funziona oppure no
Intervista
a
Gianni Bernasconi
È faticoso e scomodo applicare la biodinamica a tutte le parcelle
Da molti giustificata con l'evidenza
Problema delle "contaminazioni"
Conclusioni personali
È necessario porre un freno all'utilizzo sconsiderato della chimica nell'agricoltura
Problema delle grandi multinazionali
Nel 1915 primi corsi all'Istituto Cantonale di Mezzana
Il problema ecologico non veniva preso in considerazione
Confronto con il Ticino
Demeter
La biodinamica è presente in tutti i continenti con un totale di 4800 aziende e oltre 150000 ettari di terreni coltivati
Tendenza all'aumento
Distribuzione della biodinamica
Rudolf Steiner
La moda della viticoltura biodinamica
Definizione
L'agricoltura biodinamica è un metodo di coltivazione basato sulla conoscenza e sul rispetto delle forze che agiscono sugli organismi viventi.
Cerca di rigenerare i suoli:
Usa le pratiche dell'agricoltura biologica
Usa dei preparati biodinamci
nato 27 febbraio del 1861
sin da bambino amava la natura, la filosofia, la letteratura e lo studio in generale.
si appassionò a Goethe
divenne segretario della società Teosofica e poi fondò la società antroposofica
1924 corso di Agricoltura biodinamica
morì il 30 marzo del 1925
Attualmente nel mondo vengono coltivati 1.6 miliardi di ettari
A partire dal 1700 espansione delle terre coltivate
A partire dal 1900 aumento della resa
Problemi ambientali
Per quanto tempo il pianeta sopporterà una pressione così elevata?
Destinazione dei suoli e agricoltura
«Je reste très attaché à la biodynamie, mais je ne revendique aucun label de viticulture. Avec l’expérience, je suis devenu plus pragmatique. Les purs et durs de la biodynamie vont trop loin lorsqu’ils se coupent de la science, dont nous avons besoin. Je ne veux pas me priver de certains produits très intéressants sous prétexte qu’ils ne sont pas homologués en biodynamie.»
Didier Dagueneau
+ popolazione
maggiore
necessità
di cibo
aumento delle terre coltivate
aumento della resa
rivoluzione
industriale
fertilizzanti
pesticidi
irrigazione
selettocultura
meccanizzazione
}
aumento della resa
impoverimento dei suoli
inquinamento
...
Fino al 1960 circa:
Dopo gli anni '60
Inizia ad assumere una certa rilevanza politica (in realtà solo apparente)
Ruolo fondamentale delle catastrofi naturali
I media iniziano ad occuparsi del problema ecologico
Classifica di numero di aziende per nazione:
1) Germania (1431)
2) Sri Lanka (530)
3) Francia (420)
6) Svizzera (250) 0.43 % delle aziende agricole
"Fenomeno" della
viticoltura biodinamica
Fattori economici
Fattori climatici
Convinzione reale
Gianni Bernasconi è un
viticoltore enologo di origini ticinesi che è comproprietario di un'azienda a Chardonne.
"Effect of Biodynamic Preparation on Compost Development”
L. Carpenter-Boggs, J.P. Reganold e A.C Kennedy
Secondo questo studio nel terreno coltivato con il metodo biodinamico ci sono oltre il 65 % di nitrati in più rispetto ad un terreno coltivato con il metodo convenzionale.
"Soil quality and profitability of
biodynamic and conventional
farming systems: A review"
John P. Reganold

Secondo quest'altro studio le fattorie biodinamiche hanno dei suoli di più alta qualità biologica e fisica, in particolare materia organica in quantità maggiore, migliore struttura del suolo, minore densità di massa, più facile penetrabilità ed infine una crosta più sottile.
Leonello Anello, agronomo e ricercatore, ipotizza che le caratteristiche ritenute tipiche di un prodotto (nel suo caso il San Giovese) sono in realtà il risultato di una lavorazione invasiva delle uve.
"Soil and Winegrape Quality in Biodynamically and Organically Managed Vineyards"
Jennifer R. Reeve, L. Carpenter-Boggs, John P. Reganold, Alan L. York, Glenn McGourty and Leo P. McCloskey

Questa ricerca a lungo termine su un vitigno merlot in California non ha evidenziato differenze sostanziali tra vigneti coltivati con metodi biodinamici e biologici.
Full transcript