Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I.C. Argelato

Mansionario
by

Rosalinda Ierardi

on 29 June 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I.C. Argelato

ISTITUTO
COMPRENSIVO
ARGELATO

Assicurare il funzionamento generale dell’unità scolastica, promuovere e sviluppare l’autonomia sul piano gestionale e didattico, promuovere l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati, quali il diritto all’apprendimento degli alunni, la libertà di insegnamento dei docenti, la libertà di scelta educativa da parte delle famiglie.
Assicurare la gestione unitaria dell’istituzione, di cui ha la legale rappresentanza, è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio.
Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, ha autonomi poteri di direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane.
In particolare, organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative ed è titolare delle relazioni sindacali.
Dirigente scolastico
Lo staff dirigenziale è costituito dai due collaboratori del Dirigente Scolastico, dai Responsabili dei plessi e dalle Funzioni Strumentali.Propone, verifica e collabora con il Dirigente per la gestione dell’Istituto.
STAFF DIRIGENZIALE
Formulazione e gestione dell’orario Scuola secondaria di I grado.
Sostituzioni giornaliere dei docenti assenti, in collaborazione con il responsabile di plesso.
REFERENTI
FUNZIONI STRUMENTALI
Sostituisce il D.S. in caso di assenza con delega alla firma degli atti.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff e ad altri incontri istituzionali interni ed esterni in vece del D.S.
Collocazione funzionale delle ore a disposizione per sostituzione colleghi assenti e delle ore di disponibilità per effettuare supplenze retribuite.
Verifica del rispetto del regolamento d’Istituto da parte degli alunni (disciplina, ritardi, uscite anticipate, ecc).
Rapporti con le famiglie.
Verbalizzazione delle riunioni del Collegio dei docenti.
Supporta il lavoro del D.S.
COLLABORATORE DEL D. S.
Coordinamento e gestione organizzativa del plesso.
Collaborazione con il Dirigente ed il Docente Vicario nelle sostituzioni giornaliere dei docenti assenti.
Collaborazione nella redazione dell’orario di servizio dei docenti della scuola secondaria, in base alle direttive del D.S. e dei criteri emersi nelle sedi collegiali preposte.
Predisposizione dei piani delle attività, annuale e mensili.
Controllo del rispetto del regolamento d’Istituto da parte degli alunni (disciplina, ritardi, uscite anticipate, ecc);
Delega a redigere circolari docenti alunni su argomenti specifici.
Partecipazione alle riunioni interne, interistituzionali e di staff e verbalizzazione delle stesse.
Rapporti con le famiglie.
RESPONSABILE DI PLESSO
SCUOLA SECONDARIA
SCUOLA PRIMARIA
SCUOLA DELL'INFANZIA
Coordinamento e gestione organizzativa del plesso.
Verifica giornaliera delle assenze e sostituzioni.
Autorizzazione dei cambi turno e assegnazione delle ore aggiuntive in caso delle necessarie sostituzioni.
Predisposizione del piano delle attività collegiali e di programmazione del plesso.
Collegamento periodico con la sede centrale, (nel caso dei plesso di Funo, dislocato dalla sede centrale di Argelato, il collegamento sarà sistematico).
Segnalazione tempestiva delle emergenze.
Vigilanza sul rispetto del Regolamento di Istituto.
Rapporti con le famiglie.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff
Coordinamento e gestione organizzativa del plesso.
Predisposizione del piano delle attività collegiali e di programmazione del plesso.
Verifica giornaliera delle assenze dei docenti e comunicazione per le sostituzioni.
Collegamento periodico con la sede centrale, (nel caso dei plesso di Funo, dislocato dalla sede centrale di Argelato, il collegamento sarà sistematico).
Segnalazione tempestiva delle emergenze.
Vigilanza sul rispetto del Regolamento di Istituto.
Rapporti con le famiglie.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.
VICARIO
Coadiuvazione del Vicario e del Dirigente Scolastico nella gestione dell’Istituzione Scolastica.
Sostituzione del Dirigente Scolastico in caso di assenza e/o di impedimento del docente Collaboratore Vicario o per espresso incarico del Dirigente medesimo.
SICUREZZA
PREPOSTI
FORMULAZIONE ORARIO SCUOLA SECONDARIA
Coordinamento prove di evacuazione.
Segnalazione tempestiva emergenze e problematiche inerenti la sicurezza.
Ricognizione edifici scolastici.
Organizzazione corsi di formazione e aggiornamento su tematiche relative alla sicurezza in collaborazione con il D.S.
Coordinamento progetti e iniziative attinenti all’area.
Vigilanza sul rispetto delle norme di sicurezza.
MULTICULTURA
B. E. S. :
DISAGIO
e
INCLUSIONE
VALUTAZIONE
CURRICULO
INVALSI
DSA
e
FORMAZIONE
DISABILITA'
P. O. F.
e
PROGETTI
NUOVE
TECNOLOGIE
Raccolta e cura dei materiali per l’aggiornamento del POF.
Coordinamento delle attività finalizzate alla realizzazione del POF.
Aggiornamento del POF, della Carta dei Servizi, del Regolamento di Istituto e del Patto di Corresponsabilità.
Coordinamento delle attività e dei referenti di progetto in collaborazione con il DSGA.
Stesura dei modelli per la presentazione dei progetti.
Stesura dei modelli per la presentazione delle relazioni finali.
Monitoraggio attivita del POF in ingresso, itinere, finale.
Monitoraggio del lavoro di gruppi e referenti di progetto.
Individuazione e predisposizione modalita di verifica, correzione e sviluppo delle scelte del P.O.F.
Coordinamento della Commissione POF e Progetti.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.
Concorda con il Dirigente Scolastico la ripartizione delle ore degli insegnanti di sostegno e collabora con il DSGA per la gestione degli operatori addetti all’assistenza specialistica
Progettazione, organizzazione e coordinamento delle attività d´integrazione per alunni diversabili.
Coordinamento del lavoro dei docenti di sostegno e degli eventuali esperti esterni.
Rapporti con gli operatori Azienda AUSL e con le famiglie per definire date e modalità di organizzazione degli incontri previsti e necessari, presidenza degli stessi nei casi di impedimento del D.S..
Delega a rappresentare l´Istituto c/o Scuola Polo della rete di Scuole H, a organizzare e presiedere il GLHI.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff, al GLI d'istituto e ad incontri con enti esterni.
Coordinamento dei rapporti con Enti pubblici e privati, agenzie culturali, centri di ricerca e formazioni attinenti all’area.
Organizzazione e coordinamento delle attività per alunni con disturbi di apprendimento.
Supporto ai docenti per problemi didattici e non, inerenti la tematica in oggetto.
Informazioni riguardo ad associazioni /enti/siti/piattaforme on-line in tema DSA.
Formazione insegnanti per la somministrazione delle prove previste nello screening.
Partecipazione a convegni/incontri con vari enti su tematiche relative al DSA e/o altro inerente/formazione on-line per insegnanti referenti
Diffusione e pubblicizzazione delle iniziative di formazione specifica o di aggiornamento.
Organizzazione, gestione e monitoraggio dei corsi di formazione e/o aggiornamento, in collaborazione con il D.S.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff, al GLI d'istituto e ad incontri con enti esterni.
Coordinare il GLI "Gruppo di lavoro per l'inclusione".
Curare l’accoglienza e l’inserimento degli studenti con bisogni speciali, degli eventuali nuovi insegnanti di sostegno e degli operatori addetti all’assistenza.
Diffondere la cultura dell’inclusione.
Comunicare progetti e iniziative a favore degli studenti con bisogni speciali.
Rilevare bisogni formativi dei docenti, proporre la partecipazione a corsi di aggiornamento e di formazione sui temi dell’inclusione.
Offrire consulenza sulle difficoltà degli studenti con bisogni speciali.
Suggerire l’acquisto di sussidi didattici per supportare il lavoro degli insegnanti e facilitare l’autonomia, la comunicazione e l’attività di apprendimento degli studenti.
Prendere contatto con Enti e strutture esterne.
Svolgere attività di raccordo tra gli insegnanti, i genitori, e gli specialisti esterni.
Condividere con il Dirigente scolastico, lo staff dirigenziale e le altre F.S., in particolare Disabilità, D.S.A. e Multicultura, impegni e responsabilità per sostenere il processo di inclusione degli studenti con bisogni speciali.
Promuovere attività di sensibilizzazione e di riflessione didattico/pedagogica per coinvolgere e impegnare l’intera comunità scolastica nel processo di inclusione.
Supporto ai colleghi per problemi didattici e non, inerenti la tematica in oggetto.
Informazioni riguardo ad associazioni /enti/siti/piattaforme on-line in tema inclusione.
Incoraggiare gli insegnanti curricolari a coltivare e mantenere buone relazioni collaborative con i genitori - nel rispetto dei reciproci ruoli allo scopo di arricchire la conoscenza degli stili educativi, delle dinamiche affettive/relazionali, degli interessi extrascolastici e delle problematiche individuali degli studenti.
Proporre con forza l’idea che l’intero corpo docente acquisisca le competenze indispensabili per interagire con successo con l’ampia gamma di bisogni speciali presenti oggi nella scuola, pur riconoscendo come irrinunciabili in taluni casi le risorse aggiuntive delle figure specializzate.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.
Standardizzazione delle procedure e delle attività per l’inserimento degli alunni stranieri, nonché delle collaborazioni con gli enti preposti alla mediazione culturale.
Cura delle procedure per l'accoglienza e l'inserimento di nuovi alunni stranieri di recente immigrazione nella scuola primaria e secondaria di primo grado, in collaborazione con gli addetti della Segreteria e la Direzione.
Collaborazione con la Funzione Strumentale per il disagio e l'inclusione.
Coordinamento delle iniziative e dei progetti di Multicultura.
Coordinamento della Commissione Multicultura.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.
Valutazione apprendimenti: elaborazione criteri e schede.
Predisposizione moduli, istruzioni e format per l'inserimento dei dati.
Supporto ai docenti nella compilazione dei documenti di valutazione.
Autovalutazione di Istituto: predisposizione di questionari standard per personale, alunni e genitori.
Diffusione dei dati rilevati, adeguatamente analizzati, al fine di consentire la discussione a livello collegiale e la predisposizione di misure compensative o di risoluzione dei problemi.
Coordinamento somministrazione prove Invalsi e riutilizzo dei dati raccolti/ restitutiti.
Gestione, organizzazione e aggiornamento del Curricolo d'Istituto.
Coordinamento della Commissione Valutazione.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.
Gestione del sito ufficiale d'istituto con la collaborazione dei docenti referenti sito web dei diversi plessi, i quali supportano i docenti nella realizzazione di materiali multimediali.
Condivisione dei documenti.
Gestione piattaforma MOODLE per la didattica.
Predisposizione area riservata docenti con creazione account.
Diffusione e pubblicizzazione di lavori in digitale.
Coordinamento delle attività relative alla gestione del registro elettronico.
Formazione dei docenti sull'utilizzo del registro elettronico.
Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.
MANSIONARIO
Full transcript