Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Untitled Prezi

No description
by

andrea scala

on 3 October 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Untitled Prezi

A Torino nasce la
Unione Radiofonica Italiana (U.R.I)
)
1924
1954
3 gennaio
1950
4 novembre
1961
Prima edizione italiana
dell' Eurovision Song Contest
Inaugurazione del 2° programma nazionale, l'attuale Rai 2
1957
inaugurato il programma nazionale, l'attuale rai 1
insieme al
Telegiornale 1
Rai Radio 3 trasmette per prima in modulazione di frequenza
Tutto il territorio nazionale è coperto da segnale televisivo

la Rai comincia a trasmettere messaggi pubblicitari in tv
1961
1965
Inizio ufficiale delle trasmissioni a colori
1977
1990
15 dicembre
Inugurato il centro di produzione "Saxa Rubra"
1979
Nasce Rai News 24
1999
Apre il suo canale ufficiale su You Tube
2005
Verso l'alta definizione:
2008
inaugurata la 3° rete, attuale Rai 3, destinata alla diffusione dei programmi su base regionale
Canale interamente destinato all'informazione
La Rai è on-line:
rai sport trasmette manifestazioni sportive in HD
14 luglio
nasce Rai 4
2012


La Rai, come tutti gli altri emittenti italiani, spegne definitivamente i suoi canali analogici, passando al digitale terrestre
Si contano 15 canali disponibili sul digitale terrestre più 4 per la Tv satellitare
Nasce il terzo programma radiofonico
[British Broadcasting Corporation]
"Nation shall speak peace unto Nation"
Friday, April 5th 2013: interview with David Willey, BBC correspondent in Italy
public broadcasting service corporation
funded by an annual television license fee in the UK
about € 180 per household, company or organization
NO advertisement
overseas fee included in each country's taxes
YES advertisement
independent from politics and economics
journalists, directors etc. are not involved in politics
= impartial information provided throughout the world!
RADIO: BBC Radio founded in 1922
TELEVISION
1932
first
TV channel
BBC One
1964
BBC Two
in reaction to the foundation of the first private, independent, commercial TV UK, 1955
"Independent Television"
1980 onwards growing competition between private and public television
1995
BBC World News
"Putting news first"
1997
INTERNET network
and website
BBC Online
BBC News
BBC Sport
represents pluralism! -broadcasted in lots of different languages and countries
mirror of the British society
example for every source
of news
interview with
David Willey,
BBC correspondent
Africa, 1960 - 1964 correspondent in Algeria
Asia, 1965 Vietnam War correspondent;
China, one of the first foreign correspondents since the Chinese Revolution
Europe, 1972 correspondent in Rome; 40 journeys with Pope John Paul II
writer
of various book; mentions Italian individualism
in conflict
with teamwork
and collaboration
Current topics
the Vatican: election of Pope Francis
Italian crisis and government structure: confusing, difficult to explain in foreign countries
news sources need to be verified multiple times to be sure
RTTR
Radio Tele Trentino Regionale
RTT La Radio
1975, Trento: nata come "Radio Tridentum Regionale"
Fondata da 5 giornalisti locali:
Ettore Zampiccoli
Armando Detassis
Giampaolo Pretti
Antonino Vischi
Maurizio Struffi
con programmi caratterizzati dagli interventi diretti degli ascoltatori, giochi e spazio dedicato alla musica
RTTR La Televisione
1980 nascita emittente televisiva "Tele Tridentum", anche se con difficoltà economiche
Viene assegnato l'attuale nome RTTR (Radio Tele Trentino Regionale)
1981 radio e televisione acquisite da Egidio Demarchi
è un gruppo editoriale radiotelevisivo del TAA
oltre a RTT e RTTR comprende TV Alpi, canale di informazione all-news della regione Trentino Alto-Adige (dal 30 novembre 2009)
La televisione
pubblica e privata
in Francia e in Germania

Francia
Germania
La TV pubblica
France Télévisions:
gruppo fondato nel 2000
gestisce i canali televisivi pubblici francesi
Finanziamenti:
spot pubblicitari
canone €118
Canali: France 2, France 3, France 4, France 5, France Ô.
La TV privata
TF1 ( Télévision Française 1):
è la più antica televisione francese
privata dal 1987
raggiunge uno share medio giornaliero del 25%
La TV pubblica
ARD e ZDF:
ARD ( Arbeitsgemeinschaft der öffentlich-rechtlichen Rundfunkanstalten der Bundesrepublik Deutschland)
ZDF (Zweites Deutsches Fernsehen)
23% degli ascolti
Finanziamenti: canone €216 ca. (stabilito ogni 5 anni) pubblicità.
La TV privata
RTL:

raggiunge uno share del 14,1%
è visibile gratuitamente in tutta Europa
L'informazione televisiva in Europa:
vom RAI Sender Bozen bis zu Eurovision

Video 33
29 febbraio 1920 nasce Riolando Valerio Boesso
Video33 nasce nel 1986 come Videobolzano 33
Inizia a trasmettere da un garage di via Tahler (San Giacomo) solo a Bolzano
Due edizioni del TG una alle 13:15 e l'altra alle 19:30
Con l'aumento del raggio d'azione viene cambiato il nome in "Video33"
7 dicembre 2008 muore Boesso
Ricezione del segnale in Alto Adige
In grado di raggiungere 115000 spettatori in Alto Adige
Ricopre il 90% del territorio della provincia e raggiunge 55000 telespettatori al giorno
LA RAI
La Rai di Bolzano trasmette programmi televisivi e radiofonici in tutta la regione
La Sede è indipendente ma deve condividere i suoi spazi con la sede di Trento. Grazie ad una singolare suddivisione degli spazi le due sedi possiedono lo stesso tempo di trasmissione
I programmi di entrambe le sedi sono prevalentemente di stampo giornalistico
La Sede di Bolzano non trasmette pubblicità, ad eccezione del Meteo che viene preceduto dalla pubblicità dello sponsor
I programmi settimanali
mandati in onda sono:
-programmi di approfondimento sul territorio
-trasmissioni radiofoniche quotidiane
Buongiorno
Regione
TGR
TGR Meteo
TGR Notte
TGR
Settimanale
L' Informazione
pubblica in
Alto Adige

Eurovisione
Nasce nel 1954 e fa parte del'Unione Europea di Radiodiffusione (UER/EBU), regola le emissioni radiofoniche e televisive ed ha sede a Ginevra.
tra i programmi più famosi trasmessi da questa rete ricordiamo:
Palio di Siena
Junior Eurovision Song Contest
Giochi Senza Frontiere
Eurovision Song Contest
Mondiali
Annunci del Papa
Festival di Sanremo
Zecchino d'Oro
L' esperienza della IV liceo classico Gandhi e IV liceo classico-linguistico Beda Weber di Merano
EUROVISION SONG CONTEST

L'Eurofestival nasce nel 1956 e inizialmente vi partecipano solo 7 paesi (Belgio, Francia, Germania Ovest, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Svizzera).

Quest'anno il festival si svolgerà a Malmö, in Svezia, paese vincitore della scorsa edizione. A parteciparvi saranno 39 paesi.
GIOCHI SENZA FRONTIERE

→ visti come una competizione europea
→ creati per promuovere l' appena nata Unione Europea ed avvicinare i Paesi ad essa appartenenti
→ ispirato al programma “ Campanile sera ” ( nato nel 1959 )
→ anni ' 60 → programma importato in Francia
→ andati in onda ininterrottamente dal 1965 a 1982 (su Rai 2 ) e dal 1988 al 1999 (su Rai 1 )
→ complessivamente 20 nazioni partecipanti
→ a rotazione ciascuna delle nazioni partecipanti ospitava i Giochi
→ probabilmente i giochi verranno trasmessi nuovamente nel 2013

ORF
Österreichischer Rundfunk

emittente radiotelevisiva pubblica austriaca
30 settembre 1924: nasce col nome di "Radio Verkehrs AG" (RAVAG)

1938, unione Austria e Germania: da RAVAG a "Großdeutscher Rundfunk"

1945: il Großdeutscher Rundfunk si divide in tanti canali austriaci diversi
1º agosto 1955: unione dei canali austriaci in "Österreichischer Rundfunk" (ORF)

1961: nascita ORF 2

1 gennaio 1969: prime trasmissioni a colori

Dal 17 gennaio 1975: tutti programmi a colori

Dal 6 marzo 1995: ORF trasmette 24 ore su 24
7 giugno 2011: segnale digitale in tutta l'Austria

26 ottobre 2011: nascita ORF III

26 ottobre 2011: nascita ORF Sport +
Incontro con Siegfried Giuliani

I TG regionali raggiungono 50-60% ascolti
l'indice degli ascolti è proporzionale alla qualità dei programmi
l'età media degli ascoltatori è di 59 anni
fare televisione è molto costoso
i giornalisti devono pensare a cosa vuole la gente
metà budget è impiegato per il lavoro tecnico
in parte influenzata dalla politica
cambio governo, cambio redazioni (Parteibuch)
-acronimo di Association Relative à la Tèlèvision Europèenne
-canale culturale franco -tedesco,
a vocazione europea
-servizio pubblico
-le trasmissioni sono iniziate nel 1992
-a seguito di un trattato fra lo Stato francese ed i Länder tedeschi
-prima sulle reti via cavo francesi e tedesche
-attualmente è diffusa simultaneamente in diverse lingue in tutta Europa
-la sede è a Strasburgo
Liceo classico „Ghandi“ & Sprachengymnasium „Beda Weber“
Straßburg
Strasburgo
Strasbourg
Brüssel
Bruxelles

„Gëlle Fra“
„Goldene Frau“
Luxemburg
Lussemburgo
Luxembourg
EU-Parlament
Europäische Gerichtshof für Menschenrechte
EU- Institutionen
Europäischer Rat
EU-Kommission
EU-Institutionen
Generalsekretariat
des EU-Parlaments 
 
(ab 2015)
EU-Rechnungshof
EU-Gerichtshof
EU-Institutionen
Öffentlich-
rechtliche
Medien in
Südtirol
-Übertragene Programme in Südtirol sind im speziellen: ZIB, Südtirol Heute, Tirol Heute und Bilder aus Südtirol
-Bilder aus Südtirol berichtet über Land und Leute, Brauchtüme und Fremdenverkehr in Südtirol
Ausstrahlungen ab 1955, nur ein Fernsehprogramm

ORF1 und ORF2 sind nur in Österreich und Südtirol, sowie in der Deutschschweiz empfangbar
Fernseh-Programme: Tagesschau, Sport am Sonntag, Pro und Contra, Runder Tisch, TRAIL (Ladinische Nachrichten), TGR
Ca. 750 Stunden Fernsehen im Jahr betreffen Nachrichten, Kultur und Unterhaltung
aus Südtirol für Südtiroler

Deutsche Redaktion mit eigenem Aufnahmestudio
Italienische Redaktion mit eigenem Aufnahmestudio
Radiostation Rai Sender Bozen
Übertragung des Programmes in Südtirol und im Trentino
Sitz in Bozen
Eine der ersten Sendestationen in Italien

Italienischsprachiges Rundfunk seit 1928
Deutschsprachiger Rundfunk seit 1945
Ladinischer Rundfunk seit 1946
Fernsehprogramm mit Tageschau seit 1966
-gesellschaftliche, kulturelle, wirtschaftliche und sportliche Beiträge
-Studio in Bozen, wo die Beiträge produziert werden
-Ausstrahlung und Moderation aus Innsbruck
eines der beliebtesten Nachrichtenprogramme
in Südtirol
Chefredakteur ist Siegfried Giuliani
-Magazin, das Interessantes aus Südtirol zeigt
-Informiert auch die Nord- und Osttiroler über die Geschehnisse in Südtirol
Erstmals auf Sendung im Jahr 2000
Übertragung in Süd-, Nord- und Osttirol
Finanzierung durch den ORF und die Südtiroler Landesregierung
RSI
Radiotelevisione Svizzera Italiana
R
S
I
Nicola Agostinetti, corrispondente dall'Italia
Lingua: Tedesco, Italiano e Francese
L'Italia ha un budget di 150 milioni di euro
La TV pubblica ha alti standard qualitativi
Il canone è il più alto d'Europa: circa 400 euro annui
Dal canone provengono circa il 70% degli introiti, il restante 30% dalla pubblicità
Si rivolge agli abitanti della Svizzera italiana e agli italofoni al nord delle Alpi (circa 600000 persone)
Südtirol
Alto Adige
Private Medien
Mezzi di comunicazione privati





L'Alto Adige è il giornale in lingua italiana più diffuso del Trentino Alto Adige. Fondato nel 1945 esce in tre edizioni per le provincie di Bolzano Trento e Belluno. All'interno del quotidiano si trovano rubriche per le minoranze linguistiche.






Il Corriere dell'Alto Adige è un'edizione locale del Corriere della Sera lanciata nel 2003 su modello del Corriere del Mezzogiorno. Rappresenta l'unica alternativa in lingua italiana al quotidiano più popolare, Alto Adige.
nasce nel 1986 per iniziativa del commendator Rolando Valerio Boesso

Nel 2008 l’emittente viene acquistata da una cordata d’imprenditori altoatesini
Tele Commerciale Alpina
Fondato nel 1981 a Bolzano
Trasmette programmi in italiano, tedesco e ladino
6 canali specializzati
Argomenti attuali locali
Südtirols einziger Privatsender in deutscher Sprache
entstand Ende 2009 im Zuge der Digitalisierung
In einer 30- Minuten-Rotation sendet SDF die Südtirol Nachrichten und das Südtirol Magazin
Private Zeitungen


ist die älteste noch erscheinende und meistgelesene deutschsprachige Tageszeitung in Südtirol. Der Herausgeber und Eigentümer der deutschsprachigen Zeitung ist die Athesia Druck GmbH mit Sitz in Bozen.






Linksliberales Blatt und Gegenpol zur Dolomiten. Von Arnold Tribus herausgegeben.
Sie finanzieren sich durch Werbung.

Sie senden Musik, Nachrichten aus der Welt und der Region, Wetter und Verkehr.
Private Radiosender
Private Radiosender

Die Antenne

Hitradio Südtirol

Südtirol 1

Radio Sunshine
Full transcript