Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

IL VALORE DELL'ASCOLTO IN MUSICOTERAPIA

No description
by

c s

on 1 February 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of IL VALORE DELL'ASCOLTO IN MUSICOTERAPIA

IL VALORE DELL'ASCOLTO IN MUSICOTERAPIA
Cristina Solazzo
L'ascolto inizia dentro il grembo materno
Il grembo materno è il primo contenitore emotivo-affettivo, dove il bambino sperimenta il piacere di esistere, grazie al dialogo emo-tono-fonico con la madre
Grazie ai sistemi somestesico, propriocettivo e vestibolare l'embrione non solo riceve le vibrazioni e le pressioni provenienti dal mondo uterino, ma riceve anche informazioni sui propri movimenti come una sorta di feedback che gli dà la conferma della sua stessa vitalità
La voce dei genitori grazie alle sollecitazioni motorie e tonico-foniche è un richiamo alla vita e marca l'esistenza del bambino formando il sè neurofisiologico, emozionale e mentale e predispone alla futura acquisizione del linguaggio
La madre ha il corpo completamente proteso all'ascolto del bambino e l'interazione con il nascituro ha forma, tempo, intensità e ritmo specifici, ed è interessante notare come questi siano gli stessi elementi del linguaggio musicale!
la comunicazione è il processo che rende possibile la trasmissione di un messaggio
Teniamo presente che:
non si può non comunicare
ogni comunicazione ha un aspetto di contenuto e uno di relazione
la comunicazione è sempre bidirezionale e può essere decomposta nella punteggiatura
si comunica sia in digitale che in analogico
tutti gli scambi comunicativi sono simmetrici o complementari
Paul Watzlawick
Ma la comunicazione può essere anche disturbata da:
l'esclamation simmetrica (mi sento superiore)
la complemantarietà rigida (fissazioni di ruoli)

La comunicazione tramite l'ascolto
presuppone accoglienza e fiducia

Il vero ascolto nasce con la con-vibrazione e la risonanza
Per fare leva sulle emozioni si deve conquistare la parte più sommersa dell'iceberg!
Il compito del counselor è quello di mettere in grado il cliente di entrare in contatto con le sue stesse risorse interiori piuttosto che consigliarlo o influenzarlo circa la decisione da prendere
La comunicazione efficace, il concetto di empatia secondo C. Rogers:
Udito e Ascolto
Il mio silenzio è ascolto perche il mio corpo vibra nell'accoglienza della voce di colui che mi parla; il suo silenzio è ascolto, corpo che vibra nell'accoglienza della mia voce che parla: ecco la comunicazione come reciprocità di ascolto
L'ascolto presuppone dialogo.
il dialogo si trasforma in autentico e di conseguenza creativo.
La psicofonia è una scuola di pensiero che sostiene come il nostro corpo è già capace di risuonare dentro se stesso fin dalla vita intrauterina e accompagna l'uomo nella sua interezza, in quanto tutte le sue manifestazioni sonore (voce, canto, respiro..) trovano la loro armonizzazione e il loro equilibrio in una vibrazione armonica con l'universo
La voce è lo specchio dell'anima, in quanto permette di percepire i significati celati dietro le parole
Secondo Tomatis si può restituire all'orecchio traumatizzato la possibilità di ascoltare correttamente le frequenze mal percepite.
Si tratta di un esperimento in cui l'ascolto forzato alternativamente imposto e soppresso arriva a modificare permanentemente l'ascolto e la fonazione.
La creazione di un orecchio elettronico produce nell'orecchio una micro ginnastica che protratta nel tempo produce un fenomeno di rimanenza, crea un condizionamento muscolare progressivo e permanente e l'orecchio medio diviene capace di compiere da solo le regolazioni necessarie alla trasmissione dei suoni.
GRAZIE!
Prendersi cura
Full transcript