Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Le Crociate

No description
by

Gabriele Gariboldi

on 2 May 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Le Crociate

Interests
Education
Skills
Experience
I Turchi minacciano l'Europa
Nel 1095 papa Urbano II invitò nobili e cavalieri ad abbandonare conflitti per combattere la liberazione di Gerusalemme. Con questa iniziativa nacque l'idea di una crociata, una spedizione militare-religiosa sotto il segno della croce. Tale appello fu enfatizzato da promesse per tutti coloro che si sarebbero impegnati in tale missione.
Nell'XI secolo l'Europa orientale fu minacciata dai turchi, popolo originario dell'Asia convertitosi all'islam. I turchi erano abili guerrieri che avevano conquistato anche la Palestina e minacciarono le basi commerciali europee nel Mediterraneo orientale. Questo fece preoccupare molto gli europei che temettero di non poter più recarsi in Terra Santa.
Gli obiettivi delle crociate
Social
Fine delle crociate: nessun obiettivo raggiunto
La I° crociata inizia nel 1096 e coinvolse un esercito ben organizzato guidato da Goffredo di Buglione: l'itinerario un pò improvvisato portò alcuni soldati ad ammalarsi senza poter combattere. L'esercito, giunto a Gerusalemme, riuscì a liberare la città in poco meno di un mese di assedio ma si macchiò di terribili violenze, massacrando la popolazione musulmana ed ebrea.
I turchi si riorganizzarono in fretta e riuscirono a cacciare da Gerusalemme i cristiani, in altre crociate alle quali parteciparono, con pessimi risultati, anche imperatori e sovrani.
Le Crociate
L'espansione turca provoca la reazione dei cristiani
1095: il Papa bandisce la prima crociata
Papa Urbano II lancia un appello per liberare Gerusalemme
La Chiesa voleva affermare la sua suprema autorità su tutti i principi, nobili e sovrani
Politici
Bisognava porre fine alla tensione causata dai conflitti e dalle violenze di cui si macchiavano i cavalieri. Essi si dedicavano spesso al brigantaggio e alle ruberie.
Sociali
La conquista delle città del Medio Oriente avrebbe garantito un ricco bottino.
Economici
La Prima crociata
I turchi si riprendono Gerusalemme
La quarta crociata non raggiunse neppure la Palestina. La spedizione fu diretta verso Costantinopoli, capitale dei cristiano ortodossi. Il vero motivo era di impossessarsi delle enormi ricchezze e di bloccare i traffici commerciali. Nel 1204 Costantinopoli venne assediata e saccheggiata.
La quarta crociata è contro Costantinopoli
Dal punto di vista militare le crociate furono un fallimento. Nessun obiettivo stabilito in partenza venne raggiunto. Inoltre, tale insuccesso si ripercosse nel declino della Chiesa e dei papi.
A spingere gli europei a compiere le crociate ci furono tanti motivi
Full transcript